Menu lingua

Lavoro 03

Installazioni provvisorie

Progettazione, montaggio, esercizio e smantellamento delle installazioni provvisorie | corrente elettrica | illuminazione | comunicazione di cantiere | localizzazione | ventilazione di cantiere | monitoraggio di tutte le installazioni provvisorie nel posto di comando della logistica e della sicurezza | collegamento del sistema di smaltimento delle acque di galleriaprovvisorio
La ARGE ALPTRANSIT BRENNER è responsabile per la pianificazione, l'installazione, l'esercizio e lo sman-tellamento di tutte le installazioni provvisorie nella galleria principale, nei cunicoli di salvataggio e anche nei cunicoli trasversali, nei pozzi e negli edifici.

 

Illuminazione del cantiere

Saranno installati ca. 3.200 barre luminescenti, di cui una ogni due è provvista di batterie per una durata minima di illuminazione di 3h. L'illuminazione di ogni segmento di allestimento può essere azionata central-mente tramite la sala di controllo (ACCESO/SPENTO).

Alimentazione die corrente nel cantiere

Per l'installazione dell'elettricità del cantiere sono necessari 5  punti di immissione con gruppi elettrogeni d'emergenza, ca. 40 trasformatori da 10/0,4 kV per la distribuzione lungo la linea, ca. 220 distributori d'ali-mentazione per il collegamento degli elettranti mobili o altri utenze (ventilatori, pompe, vibratori per cal-cestruzzo, illuminazione dei lavori) e ca. 220 collegamenti elettrici ai pannelli di comunicazione e distribu-zione . Rispettivamente saranno montati ca. 40 km di cavi alta e bassa tensione e in fibra ottica.

Comunicazione di cantiere

Nel posto di comando confluiscono tutte le informazioni e qui è alloggiata anche la centrale delle comunica-zioni. Per raggiungere la più alta ridondanza possibile ci sono due impianti telefonici separati. Uno è adibito soltanto ai telefoni d'emergenza installati nella galleria (ca. 230) e l'altro regola la comunicazione interna ed esterna attraverso telefoni a rete fissa IP o radiotrasmittenti WLan (nell'opera completa saranno attivi circa 300  radiotrasmittenti WLan). I telefoni d'emergenza si collegano automaticamente con la sala di comando al sollevamento della cornetta e trasmettono l'ubicazione attuale della persona.
Tutte le informazioni (anche la trasmissione di dati) viaggiano tramite una rete in fibra ottica (LWL Ring) con una configurazione ridondante.

Sistema d'accesso e di localizzazione 

Tutta l'area del cantiere, compreso il sistema della galleria è attrezzata con un sistema di accesso e di loca-lizzazione. Tutti gli accessi per veicoli (11) e tutti gli ingressi pedonali (43) sono attrezzati con un sistema di controllo. Gli accessi per i veicoli sono dotati di una barriera che si apre solo in caso di abilitazione e che, mediante un batch attivo (tags) rileva la presenza del veicolo e dei passeggeri. Per effettuare un ulteriore controllo agli accessi ci sono complessivamente 24 telecamere che inviano ai monitor del posto di comando una panoramica locale della situazione.

La localizzazione in galleria avviene tramite i batches, con cui deve essere equipaggiata ogni unità di perso-nale o veicolo - e i necessari lettori (ca. 93) che sono collocati nel pannello di comunicazione e distribuzione. Un software di localizzazione nel posto di comando visualizza questi dati e semplifica l'individuazione del luogo in cui la persona attualmente si trova.

Mediante questo sistema gli interventi d'emergenza (vigili del fuoco, servizi di soccorso) possono essere coordinati con velocità ed esattezza.  

Sistema di allarme in galleria

Questo sistema è necessario per una veloce evacuazione dell'impianto della galleria in caso di emergenza. Ognuno dei 220 pannelli di comunicazione e distribuzione è attrezzato con una rotolampada arancione ed una rossa integrate da un avvisatore acustico. Nel caso di un'utilizzazione tramite il posto di comando, a seconda della priorità viene segnalata un'immediata evacuazione o una segnalazione d'allarme (colloquio con il posto di comando).

Ventilazione del cantiere e misurazione della qualità dell'aria 

Ogni segmento di allestimento è attrezzato con due punti fissi di misurazione della qualità dell'aria. I più sva-riati valori di misurazione (qualità dell'aria e velocità dell'aria) vengono rilevati tramite un software nel posto di comando. In caso di superamento dei valori limite scatta un allarme e si dà inizio ai provvedimenti neces-sari, fino al caso estremo di evacuazione della galleria. Per il progetto è stato scelto un programma flessibile di ventilazione. Ad ogni pannello di comunicazione e distribuzione (in galleria ne è installato uno ogni 250 m) può essere collegato alla corrente ed al sistema tecnico di comunicazione un ventilatore a getto. Questi ven-tilatori possono essere manovrati singolarmente dal posto di comando.

Grandezza carattere:A-A-A